Sei stufo di sentire del cattivo odore o sapore dell’acqua del rubinetto? 🤮

Ti piacerebbe capire come eliminarlo?

In questo articolo ti svelerò come potrai bere acqua di altissima qualità dal tuo rubinetto senza sentirti disgustato o doverti tappare il naso.

PS. Se sei davvero intenzionato a eliminare definitivamente questo problema e stai cercando delle soluzioni, ti consiglio di LEGGERE QUESTO ARTICOLO FINO IN FONDO, poichè RISPARMIERAI MOLTO TEMPO, SOLDI e INCAZZATURE. 😉

Infatti in giro puoi trovare tutto e il contrario di tutto.

Ci sono molti prodotti fasulli che ti faranno arrabbiare 3 giorni dopo che li hai acquistati. 

Questo articolo l’ho scritto per chi desidera BERE l’acqua del rubinetto, ma se vuoi sapere come rimuovere il cloro per INNAFFIARE le piante, ne parlo qui.

stefano-zerofatica-300

Ma intanto lascia che mi presenti.

Sono Stefano di zerofatica.com, un esperto in depurazione dell’acqua.

Prima di scrivere questo articolo ho fatto una veloce ricerca in rete e mi sono accorto che online ci sono solamente contenuti scritti da NON esperti, approfittatori o persone che non conoscono tecnicamente il mondo dell’acqua.

Ho trovato molte informazioni deviate o scritte appositamente per farti acquistare un prodotto piuttosto che un altro.

A quel punto ho deciso di scrivere questo articolo, con info corrette e consigli più appropriati.

Sei pronto? Cominciamo!

Che cos’è il cloro

Il cloro è un sanificante a basso costo tollerato dal corpo umano in piccole quantità.

Uccide i batteri presenti nell’acqua rompendo i legami chimici delle loro molecole.

Se non ci fosse il cloro saremmo sempre all’età della pietra. 😁 Non potremmo usare l’acqua del rubinetto per i nostri usi quotidiani. Dovremmo stare veramente attenti a sciacquare le verdure, lavarci i denti, cucinare etc…

I batteri sono sempre in agguato.

Non a caso le epidemie come la peste si diffondevano facilmente quando le condizioni igieniche non erano al massimo. E appunto non esisteva l’acqua corrente disinfettata con il cloro.

Per fortuna che il medioevo è passato da un pò. E oggi c’è il cloro.

Però la puzza e il cattivo odore sono veramente insopportabili. 🤮🤮🤮

Ti assicuro che però c’è un modo, ed è anche semplice per eliminarlo. Te ne parlerò a breve.

Il cloro fa male?

Il cloro come ho detto prima è tollerato in piccole quantità. Non muori di certo se bevi un pò d’acqua del rubinetto 😁

E’ sicura al 100%.

Tuttavia NON ci sono studi specifici che dimostrino che il cloro non porti conseguenze a lungo termine sul corpo umano.

Alcuni studi hanno dimostrato che il cloro:

• è irritante per le pareti dello stomaco;
• è nemico della flora batterica dell’intestino;
• produce trialometani, che alla lunga potrebbero trasformarsi in materiale cancerogeno
• contrasta la vitamina E, uno dei principali antiossidanti delle cellule;

Insomma non un toccasana per una salute ottimale.

Il cloro evapora? Bollire l’acqua fa evaporare il cloro?

Il cloro è molto volatile, evapora sempre e comunque nell’aria.

Basta lasciare l’acqua in una brocca con un’apertura larga e dopo un pò di ore non c’è più.

Questo metodo puoi utilizzarlo se vuoi innaffiare le piante, non certo per berla.

Bollire l’acqua ti aiuta a velocizzare questo processo.

Cosa fanno le persone comuni per risolvere questo problema?

Le persone comuni SCAPPANO DAL PROBLEMA. Semplicemente sentono che l’acqua del rubinetto è cattiva e si girano dall’altra parte:

  • Acquistano l’acqua in bottiglia al supermercato
  • Raccolgono l’acqua presso le casette comunali agli angoli delle strade
  • Si fanno consegnare l’acqua in bottiglie di vetro a casa

Ma chi comincia a interessarsi al problema e vuole migliorare l’acqua del rubinetto come te, trova subito le soluzioni più semplici ed economiche.

Sono tipicamente 2: la caraffa filtrante e il filtro da installare sul rubinetto.

Perchè queste soluzioni comuni ti fanno perdere soldi e tempo

Soluzione scorciatoia #1. La caraffa filtrante

caraffa filtrante pericolosa rischiosaHo già scritto un articolo approfondito sulla caraffa filtrante che puoi andarti a leggere.

Le caraffe filtranti sono soluzioni apparentemente a basso costo. Spesso te la compri con 30 – 40 euro.

Poi però devi comprare i filtri tutti i mesi. Ed è proprio qui che sorge il problema.

Una famiglia di 4 persone fa un utilizzo medio di 10-12 litri di acqua al giorno (compresa l’acqua per cucinare la pasta o fare il caffè, il te o la pizza, il biberon etc..).

Considerando che il filtro della caraffa dura circa 100 litri, andrebbe cambiato 3 volte in un mese.

La spesa si aggirerebbe intorno ai 15 – 25 euro al mese (dipende dalla marca).

Assolutamente NON CONVENIENTE in relazione all’efficacia del sistema.

Paghi questa cifra solo per rimuovere il cloro superficialmente, che tra l’altro può essere rimosso facendolo evaporare da una brocca.

In più se non ti ricordi di cambiarlo devi stare attento alla proliferazione batterica. Infatti dopo un tot di tempo c’è il rischio che si formino i batteri. Per cui hai anche questa rottura a cui stare dietro: ricordarti di acquistare i filtri al momento opportuno e cambiarli.

Altro svantaggio della caraffa filtrante, è che il sistema di filtraggio funziona come se fosse un mini-addolcitore.

Per cui rilascia ioni sodio all’interno dell’acqua, in cambio della sottrazione del calcio e del magnesio.

Un’acqua con molto sodio però non è buona per i neonati.

Adesso passiamo alla scorciatoia numero 2.

Soluzione scorciatoia #2. Il filtro al rubinetto

filtro acqua rubinettoIl filtro al rubinetto è un altro sistema poco performante.

In pratica dovrai installare un apparecchio simile a questo che vedi nella foto sul tuo rubinetto.

Ci sono un pò di tutti i tipi: da prodotti di bassa fascia che costano sui 40 euro a prodotti più costosi sugli 80 euro.

Il filtro contiene carboni attivi per cui filtra il cloro in sospensione.

Perchè il filtro al rubinetto potrebbe veramente farti arrabbiare?

Perchè durano qualche mese e poi li butti.

Funziona così: all’inizio sei super contento perchè la qualità dell’acqua è buona e non sei più costretto ad acquistare bottiglie al supermercato.

Poi dopo 2 – 3 mesi comincia a gocciolare dal lato dell’acqua filtrata anche a valvola chiusa. La valvola non riesce più a chiudere ermeticamente il lato filtrato.

Allora ti convinci che il tuo modello è il difettoso. Ne acquisti un altro ma dopo gli stessi mesi comincia ad avere lo stesso problema.

Praticamente spendi soldi e il problema è sempre lì.

Su amazon trovi recensioni a 5 stelle del prodotto perchè in genere le persone danno la valutazione qualche giorno dopo che è arrivato il prodotto. Quindi nel momento in cui lo hanno appena installato.

E la maggior parte delle volte valutano il servizio di consegno del prodotto da parte di amazon, non la qualità del prodotto stesso.

E’ veramente un inganno in cui ti consiglio di non cascare.

Il metodo più efficace per bere finalmente acqua pura dal rubinetto

depuratore a osmosi inversaAdesso passiamo al metodo più efficace di filtrare l’acqua del rubinetto: il depuratore a osmosi inversa. 

Il depuratore a osmosi inversa lo installi sotto il lavello o sotto lo zoccolo della cucina. Non necessita di interventi invasivi o opere murarie.

Eroga acqua oligominerale, cioè leggera e pura. Pari alla qualità di una Sant’Anna. E’ un’acqua ottima sia da bere che per cucinare.

E’ sicuro, affidabile ed è un prodotto che PUO’ DURARE 10 ANNI O PIU’. Si certo la spesa iniziale è diversa rispetto ai metodi che ti ho accennato prima, ma ne vale la pena.

Considera che recuperi il costo dell’investimento in pochi anni. Soprattutto perchè smetti di acquistare le bottiglie di plastica al supermercato.

Se vuoi puoi anche ottenere acqua fredda e gasata. In dotazione con il depuratore ti consegnerò un rubinettino da installare sull’angolo del lavello. Basta un piccolo foro e possiamo installarlo.

Se invece non vuoi fare nessun foro perchè sei in affitto e probabilmente il proprietario di casa non te lo lascerebbe fare, allora posso sostituire il rubinetto che hai attualmente con uno nuovo a 3 vie in modo che tu possa erogare:

  • Acqua calda di rete
  • Acqua fredda di rete
  • Acqua naturale purificata

Ricorda che il depuratore può essere spostato durante un trasloco, quindi non c’è nessun problema.

frigogasatore acqua frizzanteSe ti piace l’acqua fredda e gasata, posso installarti un frigogasatore, che è questo apparecchio che vedi in foto.

E’ un pò più grande del depuratore a osmosi inversa, perchè contiene appunto un piccolo frigo interno e un carbonatore che inietta l’anidride carbonica nell’acqua.

Se installi questa macchina hai bisogno di un rubinetto a 5 vie che eroga:

  • Acqua filtrata fredda e gassata
  • Acqua filtrata naturale a temperatura ambiente
  • Acqua filtrata fredda naturale
  • Acqua di rete non filtrata fredda
  • Acqua di rete non filtrata calda

Posso aiutarti a scegliere la soluzione su misura per te. Ti invito a dare un’occhiata a questa offerta 😉

stefano-zerofaticaCi sentiamo per telefono

A presto

Stefano 😉

 

 

Bonus depuratori acqua 2021

COME OTTENEREL'ECOBONUS PURIFICATORE ACQUA 2021 - FINO A 5000 €

 

Inserisci la tua email per scaricare i PDF. Niente email di SPAM, è contro la mia filosofia

Privacy

You have Successfully Subscribed!

Contattaci su whatsa
Hai bisogno di aiuto?
Ciao 👋
possiamo aiutarti? Siamo pronti a risponderti!