Hai sentito parlare del BONUS DEPURATORI 2021? 💧

Vorresti saperne di più?

In questo articolo ti parlerò del bonus e come fare a ottenerlo.

Il 2021 sarà l’anno di bonus e detrazioni fiscali per molte categorie.

La nuova Legge di Bilancio per il 2021 ha ribadito la volontà del governo di ridurre i rifiuti in plastica.

Finalmente ci muoveremo verso un mondo più pulito e rispettoso della natura. 😃 Speriamo che si possa fare ancora di più.

Nei nostri mari sono presenti intere isole di plastica galleggiante. Un enorme mancanza di rispetto verso il pianeta Terra.

Non so se hai presente l’isola di plastica chiamata Pacific Trash Vortex, un enorme accumulo di spazzatura galleggiante situato nell’Oceano Pacifico.

Qualcosa di veramente brutto. E tutti ne siamo coinvolti.

Se non faremo qualcosa sia a livello individuale, sia a livello collettivo, la situazione peggiorerà sempre di più. stefano-zerofaticaMa prima di iniziare lascia che mi presenti.

Sono Stefano di zerofatica.com, un esperto in depurazione dell’acqua e amo profondamente migliorare la vita delle persone sotto questo aspetto.

Nel mio blog parlo dei depuratori d’acqua, ma anche di prodotti hi tech che consentono di risparmiare fatica e migliorare la qualità della vita.

Ci metto molto impegno e una passione smisurata. Vorrei che i miei clienti fossero soddisfatti al 200%. Sei pronto? Cominciamo!

Bonus per l’acquisto di sistemi di filtraggio acqua potabile 2021 💧

E’ LEGGE! Dal 1 Gennaio 2021 c’è un BONUS del 50% sull’acquisto e l’installazione di un sistema di filtraggio, mineralizzazione, raffreddamento e/o addizione di anidride carbonica alimentare, e miglioramento qualitativo delle acque destinate al consumo umano erogate da acquedotto.

Questo significa che chi installa un depuratore d’acqua (per legge meglio chiamarlo purificatore) o anche un frigogasatore a casa propria avrà un incentivo sostanzioso da parte del governo.

Quest’anno puoi regalarti un depuratore e pagarlo veramente una sciocchezza.

ATTENZIONE però: il bonus avrà un tetto di 1000 euro per ciascuna unità immobiliare nel settore privato.

Quindi ad esempio se il depuratore ha un costo complessivo compreso di assistenza e manutenzione di 2500 euro, lo Stato ti restituirà 1000 euro e NON 1250.

Mentre per i ristoranti e tutti gli altri esercizi commerciali il tetto è di 5000 euro.

Chi potrà beneficiare di questo bonus?

Accedono all’incentivo:

  • i privati, quindi chi desidera un depuratore domestico 🏠
  • i soggetti esercenti attività di somministrazione di cibi e bevande, quindi ristoranti, bar, mense, hotel, agriturismi etc… 👩‍🍳
  • i soggetti che esercitano attività d’impresa, quindi aziende 👨‍💼
  • arti e professioni,
  • enti non commerciali, compresi quelli del Terzo settore e gli enti religiosi.

Come sarà erogato?

E’ uscito a Giugno 2021 un decreto attuativo che descrive le regole e le procedure per ottenerlo. 

Ti consiglio di mettere tra i preferiti questo articolo per averlo a disposizione nel momento del bisogno.

Ecco qui per filo e per segno ciò che riporta il sito dell’Agenzia delle Entrate:

L’importo delle spese sostenute deve essere documentato da una fattura elettronica o un documento commerciale in cui sia riportato il codice fiscale del soggetto che richiede il credito. Per i privati e in generale i soggetti diversi da quelli esercenti attività d’impresa in regime di contabilità ordinaria, il pagamento va effettuato con versamento bancario o postale o con altri sistemi di pagamento diversi dai contanti. In ogni caso, per le spese sostenute prima della pubblicazione del Provvedimento n. 153000 del 16 giugno 2021 sono fatti salvi i pagamenti in qualunque modo avvenuti ed è possibile integrare la fattura o il documento commerciale attestante la spesa annotando sui documenti il codice fiscale del soggetto richiedente il credito.

L’ammontare delle spese agevolabili va comunicato all’Agenzia delle Entrate tra il 1° febbraio e il 28 febbraio dell’anno successivo al quello di sostenimento del costo inviando il modello tramite il servizio web disponibile nell’area riservata o i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate. Dopodiché, il bonus potrà essere utilizzato in compensazione tramite F24, oppure, per le persone fisiche non esercenti attività d’impresa o lavoro autonomo, anche nella dichiarazione dei redditi riferita all’anno della spesa e in quelle degli anni successivi fino al completo utilizzo del bonus.

Iscrivendoti scaricherai il modulo dell’Agenzia delle Entrate con le istruzioni per compilarlo!

Non ti invierò mail di spam, è contro la mia filosofia.

Qui di seguito ti scrivo altri dettagli che potrebbero interessarti.

L’ente che si occuperà del bonus 2021 sarà l’ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. 

E a copertura del nuovo bonus sono stanziati 5 milioni per ciascuno degli anni 2021 e 2022.

La cifra è un pò bassina. Non ne beneficeranno in tanti. Per questo ti consiglio di fare presto.

Sei interessato a installare un depuratore d’acqua?

Depuratore-acqua-domestico osmosi inversaContattami e ti aiuterò a scegliere il modello migliore per le tue esigenze.

In genere ho bisogno di conoscere la qualità dell’acqua del tuo rubinetto con un test.

Puoi compilare il modulo che trovi in questa pagina e ti richiamerò appena mi sarà possibile.

Se invece vuoi collaborare con noi di zerofatica.com, ti mettiamo a disposizione i nostri prodotti. Cerchiamo sempre nuove collaborazioni in tutta Italia. Scrivimi pure cliccando sull’icona whatsapp in basso e ne parliamo 😉

 

Bonus depuratori acqua 2021

COME OTTENEREL'ECOBONUS PURIFICATORE ACQUA 2021 - FINO A 5000 €

 

Inserisci la tua email per scaricare i PDF. Niente email di SPAM, è contro la mia filosofia

Privacy

You have Successfully Subscribed!

Contattaci su whatsa
Hai bisogno di aiuto?
Ciao 👋
possiamo aiutarti? Siamo pronti a risponderti!