Ciao sono Stefano di zerofatica.com, un tecnico dell’acqua ūüĎ®‚ÄćūüĒß

In questo breve articolo ti scrivo le 6 cose che devi assolutamente sapere prima di acquistare un depuratore d’acqua.

Spero che questi consigli possano esserti utile per una scelta consapevole.

Vorrei farti evitare errori che ti fanno perdere soldi¬†e¬†tempo. ūüėČ

Successivamente, in fondo a questa pagina, avrai anche la possibilità di consultare la nostra offerta.

Mi raccomando leggi l’articolo fino in fondo perch√® ci sono importantissime info che non troverai facilmente ūüėČ

Ok cominciamo!

L’acqua del nostro rubinetto è potabile, ma diciamocelo il suo sapore è proprio cattivo.

Il gusto del cloro e la sua pesantezza ti scoraggiano a berla.

Ecco che allora devi andare al supermercato ad acquistare l’acqua in bottiglia.

Hai mai pensato a quanto ti costa ogni mese?

Una famiglia di 3 persone in media¬†spende tra i 40‚ā¨ e i 60‚ā¨ d‚Äôacqua ogni mese¬†ūüė≤

Che in fondo all‚Äôanno sono tra i 480‚ā¨ e i 720‚ā¨.

In 10 anni sono tra i 4800‚ā¨ e i 7200‚ā¨.

E non finisce qui.

Perché gli svantaggi sono numerosi:

–¬†Impegnare la tua testa a monitorare le riserve di acqua¬†di casa e recarti al supermercato per l‚Äôapprovvigionamento (a volte anche con urgenza)

–¬†Fare una fatica immane per portarla a casa.

–¬†Occupare spazio per stoccare le casse d‚Äôacqua.

–¬†Smaltire la plastica prodotta.¬†Io facevo di continuo viaggi a buttare plastica al cassonetto. Ero esausto.

Insomma è proprio un dispendio dei nostri soldi, del nostro tempo, della nostra energia.

Queste risorse si possono impiegare in altro modo.

Per esempio facendo una passeggiata, stare con i figli, leggere un libro, allenarti etc…

Il depuratore dell’acqua semplifica la vita e fa risparmiare molto sul lungo termine.

Inoltre hai anche la possibilit√† di avere acqua fredda e frizzante in aggiunta all‚Äôacqua depurata, che d‚Äôestate √® un gran bell’aiuto perch√® non dovrai pi√Ļ mettere le bottiglie in frigo o litigare con il partner o i figli su chi deve metterla in frigo ‚Äčūü§£

Ok adesso passiamo alle 6 cose da sapere prima dell’acquisto.

#1. IL BONUS ACQUA POTABILE E’ PROLUNGATO A TUTTO IL 2023

La prima cosa da sapere è che c’è un BONUS da parte del governo per l’acquisto di un purificatore d’acqua.

Il motivo per cui √® stato erogato √® per ridurre la quantit√† di plastica prodotta nell’ambiente.

Il bonus è sotto forma di credito d’imposta, cioè ti viene scalato dalle tasse che tu annualmente paghi sia come libero professionista, sia come dipendente, sia come azienda.

La percentuale che l’agenzia delle entrate rimborsa è del 50% fino a un importo massimo di:

‚Äst1.000 euro¬†per i privati che acquistano un depuratore d‚Äôacqua domestico

‚Äst5.000 euro¬†per bar, ristoranti, mense, uffici etc‚Ķ (attivit√† commerciali in genere)

In pratica se hai acquistato un depuratore domestico con una fattura di 2000‚ā¨ puoi recuperare fino a¬†500‚ā¨ di bonus acqua.

Se hai un’attivit√† la cifra che puoi scaricare √® anche di pi√Ļ ūüėĪ

Come si ottiene?

Basta la fattura da parte di un’azienda del settore e la compilazione di un modulo.

Quello che dovrai fare √® recarti nell‚Äôarea privata del sito dell‚ÄôAgenzia delle Entrate tra il 1¬į febbraio e il 28 febbraio 2024 e caricare i documenti.

In alternativa presentare la fattura al commercialista o al caf, che si occuperanno di farti ottenere l’agevolazione.

#2. IL TEST DELL’ACQUA E’ IMPORTANTE.

Il secondo consiglio è di fare un test dell’acqua del tuo rubinetto.

Quali sono i valori di residuo fisso e conducibilità?

Se non conosci questi dati è difficile adottare una soluzione su misura.

Ci sono differenti tipi di filtrazione: a osmosi inversa, a microfiltrazione o a ultrafiltrazione.

L‚Äôosmosi inversa¬†√® la¬†soluzione¬†pi√Ļ avanzata¬†che rende l‚Äôacqua leggera e piacevole al gusto, simile a una Sant‚ÄôAnna.

La microfiltrazione rimuove solo superficialmente il cloro è mantiene intatte le caratteristiche dell’acqua, mentre l’ultrafiltrazione è una via di mezzo tra le 2.

Non è detto che tu abbia bisogno necessariamente dell’osmosi inversa.

Se per esempio vivi in montagna e l’acqua del tuo rubinetto è già leggera di suo, può bastare anche un’ultrafiltrazione.

Ma sappi che comunque l’ultrafiltrazione non ti garantirebbe l’eliminazione dei metalli pesanti che potrebbero essere presenti nell’acqua e accumularsi nel corpo.

Le aziende che vendono depuratori di solitomettono a disposizione gratuitamente un esperto dell’acqua che esegue dei test sull’acqua del rubinetto.

E’ il momento giusto per ricavare importanti info sulla propria situazione e imparare cose nuove.

Il sopralluogo è importante anche per capire che tipi di attacchi al muro ci sono sotto il lavello, lo spazio a disposizione, e se sono necessarie delle personalizzazioni durante l’installazione.

#3. L’ASSAGGIO DELL’ACQUA E’ FONDAMENTALE.

Sembrerà strano a dirsi, ma ogni acqua ha un gusto diverso.

Molto probabilmente anche tu hai una marca preferita di acqua in bottiglia (es. Sant’Anna, Rocchetta, Ferrarelle, Levissima)

Ogni acqua lascia una sensazione personale sul palato.

L‚Äôassaggio dell‚Äôacqua depurata direttamente a casa tua √® fondamentale per¬†raggiungere il gusto che pi√Ļ vi piace.

Per questo consiglio sempre di rivolgersi a chi vi fa assaggiare l’acqua depurata a casa portando con se un impianto demo.

Diffida invece di tutti coloro che non vi fanno assaggiare l’acqua.

#4. L’ASSISTENZA E’ IL VERO PREZZO DEL DEPURATORE

In giro ci sono moltissimi aziende e liberi professionisti che sono pronti a venderti il depuratore, ma sono capaci di fornirti l’assistenza negli anni?

Ti dico subito che il 50% non ci riesce.

Ho le prove ūüė©

Il depuratore è un impianto che ha bisogno di manutenzione regolare

L’acqua deve essere controllata periodicamente.

E’ troppo importante per la tua salute e quella dei tuoi cari.

Molti operatori del settore tendono a fare la vendita iniziale dove c’è il guadagno

E tralasciano la parte di assistenza tecnica post-vendita dove guadagnano poco.

Le chiamate che ricevono dopo la vendita, per loro, sono solo “rotture di scatole”.

Alla seconda rispondono, alla terza non rispondono pi√Ļ.

Poi dopo 3 – 4 anni, quando si sono sporcati il nome, chiudono l’azienda e la riaprono sotto altro nome.

Purtroppo noi siamo i “tonti” che installiamo il depuratore e rimaniamo sempre a disposizione.

Siamo quelli che vanno a raccogliere il malcontento senza fare guadagni.

Ma quanto sarebbe facile approfittarsi delle persone, prendersi tutto il guadagno nel momento della vendita e poi dire bye bye.

Il consiglio che ti do prima di acquistare un depuratore è di scegliere dei tontoloni come noi che diano importanza all’assistenza tecnica, altrimenti ti ritroverai senza aiuto nel momento del bisogno.

#5. QUANTO COSTA? OCCHIO AI PREZZI TROPPO ALTI O TROPPO BASSI.

Fatta la premessa che quello che si acquista √® l’assistenza, e non il depuratore in se per se, ecco le conclusioni.

Un depuratore a norma di legge certificato dal ministero della salute costa dai 2000 euro alle 3800 per il top di gamma.

Molte aziende di depuratori acqua ti permettono di acquistare tramite finanziamento o altre formule con pagamento dilazionato.

Praticamente con¬†rate di 30 ‚Äď 50 euro al mese¬†riesci ad avere il depuratore,¬†allo¬†stesso costo di quanto spenderesti comprando l‚Äôacqua¬†in bottiglia al supermercato,¬†senza intoccare il budget familiare.

E’ un investimento che si ripaga da solo ūüėé

Ci sono aziende che vendono il depuratore a 4000 ‚Äď 5000 ‚ā¨, prezzi decisamente¬†troppo alti.

Altre che lo vendono a 1000‚ā¨.

I prezzi bassi di solito nascondono prodotti di fabbricazione scadente e vengono proposti da idraulici improvvisati per arrotondare.

Diffida sempre dei prezzi troppo alti, come di quelli troppo bassi.

Se ti posso aiutare con dei parametri, il prezzo varia in base a:

TIPO DI ACQUA DESIDERATA. Se vuoi solo acqua naturale senza refrigerazione e gasatura il costo √® minore, perch√® il tipo di impianto √® pi√Ļ semplice.

TIPO DI ACQUA DA TRATTARE E TECNICA FILTRAZIONE. Se la tua acqua √® particolarmente dura o c‚Äô√® presenza di arsenico avrai bisogno dell‚Äôosmosi inversa. Se vuoi solo eliminare il cloro avrai bisogno della microfiltrazione. La microfiltrazione in genere ha costi pi√Ļ bassi.

POTENZA DELL‚ÄôIMPIANTO. Un depuratore d‚Äôacqua che produce 60 litri all‚Äôora ha meno potenza di uno che ne produce 100 o 130 litri all‚Äôora. Se la tua famiglia √® numerosa conviene scegliere un modello pi√Ļ potente.

TIPO DI RUBINETTO. Ci sono dei rubinetti a 3 vie e a 5 vie che possono essere installati al posto del tuo attuale e sono capaci di erogare acqua depurata, depurata fredda e depurata fredda gasata tramite apposite levette. Se scegli questo accessorio, il costo si alza un pò.

TIPO DI CONTRATTO. Se nel contratto è compresa la manutenzione annuale, la garanzia e l’intervento in caso di guasti naturalmente ha un prezzo maggiore.

PERSONALIZZAZIONE DELL‚ÄôINSTALLAZIONE. Nel 90% delle cucine non succede, ma in una piccola percentuale ci sono spazi ristretti o complicanze che alzano un p√≤ il costo dell’impianto.

#6. COME AVERE DELLE OFFERTE

Ho una buona notizia per te!¬†ūüėé

Se stai cercando un depuratore con il giusto rapporto qualità prezzo, puoi rivoigerti a noi.

Abbiamo tutte recensioni positive 5 stelle certificate su Google.

Siamo particolarmente specializzati nell’assistenza tecnica.

Prima di girovagare per il web, prova a dare un’occhiata a quello che possiamo offrirti.

Abbiamo un’offerta molto vantaggiosa.

Insieme al depuratore offriamo con installazione inclusa il tritarifiuti organici.

E’ un elettrodomestico nuovissimo che ti consente di eliminare la pattumiera dell’umido in casa.

Clicca sul link qui sotto e compila il modulo nella prossima pagina.

Ti faremo un’offerta su misura.

Puoi accedere da qui!

Siamo pronti ad aiutarti.

Spero di essere stato utile

Grazie ūüôŹūüĎč

Stefano

Bonus depuratori acqua 2021

COME OTTENEREL'ECOBONUS PURIFICATORE ACQUA 2021 - FINO A 5000 ‚ā¨

 

Inserisci la tua email per scaricare i PDF. Niente email di SPAM, è contro la mia filosofia

Privacy

You have Successfully Subscribed!